Nuove tensioni polizia-No Tap Melendugno

0
159
Tap: ulivi trapiantati nell'area di stoccaggio (foto fornite da ufficio stampa Tap)

Nuovo blitz nella notte delle forze dell’ordine in località San Basilio nel cantiere del gasdotto Tap di Melendugno, in provincia di Lecce dove alle 2 circa 200 attivisti No Tap hanno cercato di impedire alla multinazionale di portare a termine il trasferimento di 42 ulivi, che erano già stati sradicati, nel centro di stoccaggio di San Foca.

 

Gli attivisti da marzo scorso hanno allestito un presidio permanente davanti al cantiere. La polizia è intervenuta su richiesta di Tap che ha manifestato la necessità di garantire le dovute cure ai 42 ulivi già sradicati in precedenza, trasportandoli nel centro di stoccaggio di Masseria del Capitano dove si trovano già messi a dimora altri 168 alberi provenienti dalla zona del cantiere. Tutti i 210 ulivi saranno poi nuovamente reimpiantati. Si chiude così a tutti gli effetti la fase ‘0 ‘ del cronoprogramma dei lavori, che riprenderanno in autunno dopo la conclusione della stagione turistica.

di Antonio Carbonara

Cantine Di Gioia
Stolfa Edilizia
Fumai Costruzioni
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO