Pedrini a Molfetta con il Cane sciolto reading tour

0
216

Buon successo per la tappa molfettese, presso la Cittadella degli artisti, venerdì 12 gennaio, del reading tour di Omar Pedrini e Federico Scarioni per la presentazione del libro Cane sciolto (Chinaski edizioni, 2017).

 

 

 

La formula del reading tour prevede una prima parte in cui i due autori dialogano e presentano Cane sciolto, la biografia di Omar Pedrini, e una seconda parte live in cui il rocker bresciano si esibisce in acustico proponendo i maggiori successi della sua carriera dai Timoria all’ultimo album Come se non ci fosse un domani.

Una lunga carriera quella di Pedrini, fatta di alti e bassi, dai fasti dei Timoria, protagonisti indiscussi della scena rock italiana negli anni Novanta, di cui è stato fondatore, frontman, chitarrista e autore, alla carriera da solista che ha subito un brusco arresto per i noti problemi di salute del rocker che ha subito ben tre operazioni cardiache, cui sono seguiti otto anni di stop, fino alla ripresa recente che lo ha visto collaborare, tra gli altri, con Noel Gallagher, Ian Anderson, Lawrence Ferlinghetti.

Una vita avventurosa, piena di esperienze che hanno fatto di Pedrini un artista a tutto tondo, amante della musica, dell’arte, della letteratura e della buona cucina, che viene raccontata da Federico Scarioni in Cane Sciolto. Non la solita biografia di una rockstar, ma un vero e proprio romanzo on the road,  alla ricerca e successiva scoperta di Pedrini .

Scritto in prima persona, in un incalzante stile colloquiale in cui i dialoghi si alternano ai ricordi e alle testimonianze, Cane sciolto racconta Pedrini e allo stesso tempo racconta se stesso, l’atto del suo farsi scrittura. Scarioni, incaricato dalla Chinaski edizioni di scrivere una biografia di Pedrini, scomparso da tempo dalle scene, parte alla sua ricerca e incontra una serie di persone, amici, colleghi e collaboratori del rocker, che gli offrono indizi da seguire e lui, come ogni giornalista investigativo, lascia la sua vita per immergersi in una realtà che non conosce e non gli appartiene,  fino all’incontro con Pedrini nel capitolo nove. Da qui cominciano altre avventure in giro per l’Italia perché il rocker compare e scompare e si lascia inseguire per raccontarsi e farsi raccontare. Nulla è taciuto: onori e battute d’arresto, premi prestigiosi e difficoltà economiche. Il volume è corredato da bellissime fotografie sia a colori sia in bianco e nero che raccontano Pedrini nelle varie fasi della sua vita e dai testi di alcune sue canzoni.

Prossimo appuntamento con il Cane sciolto reading tour domenica 14 gennaio al Ribbon Club di Terracina (LT).

Maria Cristina Consiglio

riprese e foto di Antonio Carbonara

 

 

 

 

Cantine Di Gioia
Stolfa Edilizia
Fumai Costruzioni
Casa Serena Capurso

LASCIA UN COMMENTO